La Zucca bio, dai Celti ai giorni nostri

Pubblicato: 01/08/2022
La Zucca bio, dai Celti ai giorni nostri

La Zucca da coltivazione biologica è una pianta con steli striscianti, i frutti sono generalmente arancioni, ma si trovano anche zucche con altri colori nella buccia. I benefici della zucca per uomini e donne sono assai conosciuti, i bambini adorano questo ortaggio per il suo sapore dolce. Con il termine zucca vengono identificati i frutti di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae, in particolare alcune specie del genere Cucurbita

La zucca ha una ricca composizione vitaminica ed un basso contenuto calorico, questa pianta diventa spesso un elemento di nutrizione dietetica.

Secondo alcune fonti, già 5-8 mila anni fa, questo ortaggio è stato attivamente coltivato. In Europa, la zucca è stata portata dal Sud America ed ha rapidamente preso un posto importante sia in cucina, che in medicina.

Nel Nord Europa ed in particolare nella cultura dei Celti, la zucca è stata l'ortaggio che ha accompagnato dall'Estate all'Autunno e venne storicamente usata come il simbolo dell’antico Samhain, il Capodanno Celtico, ch cadeva il 31 ottobre. Il 1 novembre iniziava infatti il nuovo anno e ciò coincideva con le fasi della natura: l'estate era rappresentata dall'arancione dei campi, l'inverno dal nero, simbolo del buio. In seguito, nella cultura anglosassone fino ai giorni nostri la ricorrenza corrisponde alla Festa di Halloween, durante la quale in ogni abitazione campeggia una zucca vuota nella superfice della quale è intagliato un volto. Nell'interno di essa la fiamma tradizionale rimarrà accesa per tutta la notte. Il nome della nuova Festa, Halloween tuttavia ha un significato più vicino alle festività Cristiane da Hallow e-en, forma contratta di All Hallow Even "vigilia di tutti i Santi".

Attualmente la Zucca di produzione biologica  è solo un delizioso ortaggio, tuttavia nei secoli passati era considerata una materia prima per la produzione di medicinali: venivano preparati unguenti, usati nella medicina popolare come rimedio per gli elminti e Avicenna raccomandava la zucca per il suo particolare effetto lassativo

Scopriamo perché questo ortaggio curativo è così utile. La zucca è un magazzino di vitamine e gran parte di esse si trova non solo nella polpa, ma anche nei semi e nei fiori. La zucca ha 4-5 volte più carotene rispetto alle carote. Il carotene viene convertito in vitamina A nel corpo. Esso fa bene alla vista ed è anche un potente antiossidante. La zucca contiene vitamine C, E, K e quasi tutte le vitamine del gruppo B

I semi contengono molti oligoelementi e, in termini di contenuto di zinco, i semi di zucca sono tra i primi, tra le verdure. 

Per il suo basso contenuto calorico, la zucca è considerata un prodotto dietetico ideale, perché non contiene amido, colesterolo e grassi trans, poco zucchero, ma molte fibre utili alla digestione. Il contenuto calorico di 100 gr. di polpa è di sole 22 kcal

L'uso della zucca cruda è controindicato, tuttavia, per le persone con malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, così come per coloro che hanno calcoli nella cistifellea e nei reni, poiché la zucca ha un effetto coleretico e può provocare il movimento dei calcoli. Una verdura cruda è più difficile da digerire, quindi è meglio non dare la zucca cruda ai bambini piccoli ed agli anziani. Anche i diabetici non dovrebbero assumere la zucca spesso, poiché essa può causare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

La zucca bio è spesso usata in dietetica: ci sono diete completamente a base di zucca. Questo ortaggio a basso contenuto calorico normalizza il metabolismo e riduce l'appetito grazie alla grande quantità di fibre e fibre alimentari. 

La zucca ha un effetto positivo sullo stato del sistema riproduttivo maschile. La polpa della verdura ha un'alta concentrazione di vitamina E-tocoferolo, che viene tradotto dal greco come "progenie". I semi contengono molto zinco. Anche i semi di zucca sono tra i prodotti migliori per il contenuto di L-arginina. Insieme, hanno un effetto notevole su tutto il corpo: partecipano alla sintesi del testosterone, normalizzano la funzione della ghiandola prostatica, migliorano lo stato del sistema cardiovascolare ed hanno un effetto positivo sulla funzione erettile

Il guscio a pellicola sottile dei semi di zucca contiene l'aminoacido cucurbitina, che ha proprietà antielmintiche - questo è stato utilizzato nella medicina tradizionale. Ad esempio, ai bambini ed alle donne in gravidanza può essere somministrato un decotto di semi non sbucciati a causa della quasi totale assenza di effetti collaterali.

La zucca è un magazzino di vitamine, gran parte di esse si trova non solo nella polpa, ma anche nei semi e nei fiori. Le maschere per la pappa di semi, così come gli impacchi di succo di polpa, sono utilizzate in cosmetologia per idratare e illuminare la pelle, ridurre l'infiammazione. L'estratto di olio di zucca può accelerare la guarigione del danno epidermico. La zucca ha un effetto lassativo, antinfiammatorio e coleretico, quindi una piccola quantità di essa è utile per le persone con congestione e con stitichezza. 

L'alto contenuto di potassio nella polpa riduce il rischio di malattie cardiovascolari e rafforza le pareti dei vasi sanguigni, cosa estremamente utile per le persone che soffrono di aterosclerosi e pressione alta

Le ricette con la zucca esistono in quasi tutte le cucine del mondo. Da questo ortaggio si possono fare zuppe, dolci, purè per le pappe, cereali; cuocere con altri ingredienti. La zucca cruda viene aggiunta alle insalate

La zucca mantiene una notevole quantità di nutrienti anche dopo il trattamento termico: è uno dei pasti più sani. Perfetto per la colazione o la cena grazie alla leggerezza e alla sazietà  che genera, dovute alla fibra. 


Giulio de NICOLAIS d'AFFLITTO



Ultimi Video


Vedi tutti i video »