Cristo: pane di Vita Eterna

Pubblicato: 31/07/2021
Cristo: pane di Vita Eterna

È ancora domenica.

In questa domenica Gesù lascia Tiberiade e attraversa il lago con una barca. Si dirige a Cafarnao, una città che  diventerà sempre più il suo avamposto.

È da li che partirà con le sue missioni e da li che  saranno scritte in eterno le sue parole, le sue rivelazioni; saranno scritte nei cuori.

E in effetti è proprio lì che parlerà di dono, di cibo di vita, di  pane da dividere,  pane da spezzare con gli altri, così come ha fatto a Tiberiade moltiplicandolo o dividendolo e parlerà di sé come "il pane vivo disceso dal cielo", come quella manna nel deserto  Quel pane "dal" cielo che era soltanto una prefigurazione Lui è il vero pane, il pane "del" cielo di cui bisogna cibarsi, una grande definizione di sé.

Ma è proprio vero? Quale segno ci offri perché noi crediamo in questo?

Queste le reazioni...L'uomo ha sempre bisogno di segni ed è di fronte a pronunciamenti così forti che si divide. La comunità inevitabilmente si spacca  perché occorre umiltà  per riconoscerlo in questo pane, nella semplicità di questo segno. Solo  nella fede tu puoi vedere "oltre" e riesci a capire che quel pane è Cristo, perché e' Lui stesso che lo ha promesso,  lo ha detto Lui che è in quel pane! È Lui il pane spezzato per noi nella santa Eucarestia.

A questo mistero grande che abbiamo ricevuto in dono da Lui, a se stesso che si dona, noi dovremmo credere. Credere in questa presenza viva, in questa presenza reale e in questo suo farsi pane per noi, per essere anche noi pane  per gli altri dobbiamo credere.

Anche noi compartecipiamo a questo dono per diventare come GESÙ un "pane spezzato" per gli altri. Cafarnao ci da questo grande insegnamento.

A Cafarnao, dopo questo discorso molti se ne vanno però rimangono coloro che  in maniera robusta  credono in Lui, ancora più di prima e sarà Pietro ad assicurarli,  sarà Pietro per primo a confermare la sua fede in Cristo pane di vita eterna. 

don Alfonso GIORGIO



Ultimi Video


Vedi tutti i video »